Categorie


Iscriviti Cancellati
Carlo Cambi
Web Site

Enogastronomia

Collana Le grandi aziende vitivinicole d'Italia

« Torna Indietro

Friuli. Terre, uomini, vino

Andrea Zanfi (testi), Giò Martorana (fotografie)
Lingue:
Isbn: 88-88482-21-6
Formato: 30x30
Pagine: 420
Anno di pubblicazione: 2004
Disponibilità: disponibile
Prezzo: € 67,00
Offerta web: € 56,95 [sconto 15%]
Lingua del libro:
Aggiungi al carrello
Descrizione
Dopo iSupertuscans e Viaggio tra i grandi vini di Sicilia, opere che hanno ottenuto plausi unanimi di pubblico e di critica a livello italiano e internazionale, non ultime le vittorie al concorso Libri da Gustare e al Gourmand Cookbook Awards, la Carlo Cambi Editore esce con il terzo volume de “I grandi vini d’Italia”, una collana che si prefigge di realizzare annualmente monografie sulle principali regioni vitivinicole italiane.

Si tratta di Friuli. Terre, uomini, vino di Andrea Zanfi, un “importante” volume di 420 pagine, edito in italiano e inglese in elegante edizione cartonata, in cui l’autore, come già sperimentato in occasione delle precedenti pubblicazioni, ha voluto ancora una volta avvicinarsi e raffrontarsi al mondo del vino con la sua scrittura un po’ atipica, cercando di descrivere il “cuore pulsante” dell’enologia friulana, parlando con questi protagonisti non in modo usuale dell’universo vino o seguendo i soliti stereotipi del mondo della viticoltura, ma affrontando invece l’aspetto umano, personale e in alcuni casi intimo dell’uomo-viticoltore friulano, portando il lettore alla scoperta di un virtuale viaggio attraverso le terre di questa regione ed i suoi vini.
Un libro che parla anzitutto di uomini. Uomini coraggiosi, legati alle tradizioni e alla famiglia, uomini che hanno avuto e continuano ad avere un rapporto strettissimo con la loro terra, le vigne e il vino.

 

Per la realizzazione del libro è stato necessario un anno di lavoro, che ha avuto a monte la ricerca, l’individuazione, la visita di 85 aziende e la degustazione di 250 vini; a questo ha fatto sèguito la scelta di 66 aziende e 118 vini che sono stati inseriti nel volume.

L’autore stesso descrive nella sua introduzione l’idea stimolante che lo ha portato alla realizzazione del volume e alla non facile selezione delle aziende: “[...] Mi entusiasmava l’idea di confrontarmi con un’altra realtà vitivinicola e per chi, come me, è cresciuto con l’odore del mosto del Sangiovese nel naso, passare dai “prepotenti” profumi toscani alle delicate e sensuali fragranze dei vini bianchi friulani era una sfida piacevole e allettante alla quale non avrei mai voluto rinunciare. [...] Ora che tutto è finito e che ogni cosa è stata esaminata e scritta non vorrei che qualcuno pensasse che l’impegno di selezionare i vini sia stato semplice... Con un’area vitivinicola complessivamente poco più grande del Chianti, il Friuli ha un’offerta assai variegata di vini... Un’offerta nella quale ho dovuto frugare accuratamente per non cadere nel banale e riuscire contemporaneamente ad avere un quadro chiaro dell’intera gamma produttiva [...]”.

In questa ricerca delle imprese sono stati considerati gli impegni assunti in termini di vigneti e di cantina, provando a non scindere mai i due elementi. Inoltre le aziende sono state scelte non solo per la loro storicità, in termini produttivi e commerciali, ma anche per l’impatto che il loro investimento ha suscitato sul territorio in termini culturali e di terroir.

 

Hanno gentilmente scritto una prefazione al libro il prof. Roberto Zironi del Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università di Udine e il dott. Claudio Fabbro, agronomo e giornalista.

Andrea Zanfi nella sua introduzione descrive la “perla chiamata Friuli” e quindi in un successivo paragrafo è stata data “la parola agli enologi” che hanno espresso pareri e commenti sulle “opportunità e le incertezze del vigneto Friuli”. A questo punto Zanfi propone la galleria dei suoi “ritratti di vignaioli friulani” in cui ha cercato di descrivere e interpretare i loro pensieri, i loro umori, le loro storie e le loro passioni.

 

Per ogni azienda ed ogni personaggio l’autore ha individuato uno spaccato che fotografa le idee che ne hanno determinato e ne determinano l’agire, evidenziando inoltre il rapporto dei protagonisti con il mondo del vino, con l’ambiente circostante e con la storia che appartiene ad ognuno di loro: riflessioni, racconti e ricordi in libertà a cui si accompagna un ampio e suggestivo reportage fotografico, con ritratti in bianco e nero e splendide fotografie a colori realizzate dal palermitano Giò Martorana, professionista di livello internazionale. I suoi scatti sono particolari per l’eleganza che esprimono, per la luce, che usa come fosse un inchiostro luminoso, per la cura dei dettagli, ma soprattutto per la passione e la carica emotiva che riescono a trasmettere. In questo Friuli. Terre, uomini, vino, dove ai ritratti dei vignaioli si alternano i colori di una Regione tutta da scoprire, Giò Martorana è riuscito a cogliere quello spirito fatto di un antico e appassionante rapporto tra l’uomo, il territorio e il vino.

Per ogni vino inserito è stata realizzata la scheda tecnica completa indicante la zona di produzione, le caratteristiche morfologiche e geologiche del territorio vitato di riferimento, le uve impiegate, il sistema di allevamento, la densità di impianto e le caratteristiche tecniche della vinificazione, maturazione e affinamento dello stesso vino, con l’indicazione sul perché del nome, le quantità prodotte e le annate migliori: il tutto ricalcando il trend operativo della collana editoriale “I grandi vini d’Italia”.

Il volume si presta quindi a due distinte letture: da una parte gli uomini che vivono a stretto contatto con le vigne e il territorio, descritti ed interpretati con tocchi personali di grande vivacità e verità, dall’altra le tecniche della vinificazione ed ogni informazione necessaria sul prodotto vino.

Tra la prima parte dell’intervista-racconto, più narrativa, e la seconda, più tecnica, si viene quindi a creare un “equilibrio” capace di soddisfare non solo la curiosità degli appassionati, ma anche quella degli addetti ai lavori.

Un libro da leggere, da consultare o da “guardare” con grande piacere; un tassello importante per consentire a tutti di avere una fotografia dettagliata dell’aspetto umano, personale e in alcuni casi intimo dell’uomo-viticoltore friulano, portando allo stesso tempo il lettore alla scoperta delle terre del Friuli e dei suoi vini.

Recensioni
Dopo iSupertuscans e Viaggio tra i grandi vini di Sicilia, opere che hanno ottenuto plausi unanimi di pubblico e di critica a livello italiano e internazionale, non ultime le vittorie al concorso Libri da Gustare e al Gourmand Cookbook Awards, la Carlo Cambi Editore ha edito il terzo volume de "I grandi vini d'Italia", una collana che si prefigge di realizzare annualmente monografie sulle principali regioni vitivinicole italiane.
Si tratta di Friuli. Terre, uomini, vino di Andrea Zanfi, un volume di 420 pagine, in italiano e inglese, in cui l'autore si è ancora una volta avvicinato e raffrontato al mondo del vino con la sua scrittura un pò atipica, cercando di descrivere il "cuore pulsante" dell'enologia friulana, parlando con i protagonisti non in modo usuale dell'universo vino o seguendo i soliti stereotipi del mondo della viticoltura, ma affrontando, invece, l'aspetto umano, personale e in alcuni casi intimo dell'uomo-viticoltore friulano, portando il lettore alla scoperta di un virtuale viaggio attraverso le terre di questa regione ed i suoi vini....
Vai alla recensione del sito >>


Friuli. Terre, uomini, vino a cura di
Stefano Mola

15 lug 2005


Siamo alla terza tappa di un viaggio molto premiato. Andrea Zanfi ha deciso di guardare all’Italia attraverso quella lente molto particolare: un bicchiere. Un bicchiere vuoto? Sarebbe una tristezza. Viene riempito sul posto di quel sangue del territorio che in fondo è il vino. Una regione alla volta, migliaia di chilometri alla volta, decine e decine di incontri alla volta. Per poter tornare indietro e avere nella testa e nelle vene una nuova cartina di geografia umana ed enologica. Le prime due fortunate tappe, iSupertuscans e Viaggio trai grandi vini di Sicilia, hanno ricevuto riconoscimenti importanti quali la vittoria nel concorso Libirdagustare e il Gourmand Cookbook Award. Ora tocca al Friuli. ...  vai alla recensione sul sito >>

Le mani di Franco...
Terre, uomini e vino
Venerdì 21 gennaio abbiamo avuto il piacere di essere tra il pubblico, all'International Wine Academy di Roma, per la presentazione del libro "FRIULI: terre uomini vino", di Andrea Zanfi con foto di Giò Martorana (Carlo Cambi Editore).
La serata è stata particolarmente gradevole, anche grazie agli ospiti e agli interventi in conferenza stampa, venendo a creare una sorta di anteprima dei Superwhites, kermesse giunta alla 5ª edizione qui nella Capitale.
Vai alla recensione sul sito >>




E’ stato presentato mercoledì 22 dicembre scorso - in Udine , nella suggestiva cornice della Sala del Consiglio della Provincia di Udine, il libro FRIULI. TERRE,UOMINI,VINO, ultima fatica di ANDREA ZANFI, penna importante del giornalismo nazionale vitivinicolo ed enogastronomico e collaboratore della CARLO CAMBI EDITORE di Poggibonsi-Siena. >>
© 2018 Carlo Cambi Editore by Tap Grafiche srl
Tel. Redazione 0577 936580 - Tel. Amministrazione 0577 936134
E-mail: info@carlocambieditore.it - CCIAA N. 11400000 DI SIENA CAP.SOC. € 50.000,00 INT.VERS. - P.iva 00354710527
Privacy Policy CREDITS